Cosmesi ecobio

Storia di un inizio

La passione per la cosmesi ecobio nasce un po’ per scelta consapevole e un po’ per necessità. Quando lavoravo in città lo stress e lo smog avevano creato un mix per nulla benefico per la mia pelle, che ha cominciato a reagire nel modo peggiore tra prurito e desquamazioni. Dermatite atopica. Le creme da farmacia non davano altro risultato che l’impoverimento del mio portafogli e un bruciore tremendo quando le mettevo sul viso. In quel periodo ho cominciato a farmi delle domande su cosa fosse buono o meno per la mia pelle e su cosa ci fosse nelle creme e in tutti gli altri prodotti cosmetici usati fino a quel momento. Ed ecco allora, che grazie alla mia curiosità, ho conosciuto il Biodizionario, ho capito cosa fosse un Inci, ho cominciato a consultare regolarmente il forum Saicosatispalmi ed ho quindi intrapreso il mio viaggio nel mondo dell’ecobio. Ho trovato le creme giuste per la mia pelle e la mia dermatite si è risolta. Non solo, cosa più importante, ho sviluppato una coscienza ecologica più attiva ed sono diventata una consumatrice più attenta, allargando questa consapevolezza a molti altri aspetti del vivere quotidiano.


Il bagno? Eclettico è meglio!

Per quanto la casa dei miei sogni non si trovi lì e per ora può vivere – appunto – solo nei sogni, guardare gli annunci immobiliari mi diverte sempre molto. Se mi imbatto in un esterno che mi attira allora mi avventuro a guardare anche le immagini degli interni. Molte case, la maggior parte, hanno …

Leggi tutto Il bagno? Eclettico è meglio!

Il pranzo è servito

Potrà sembrare originale ma la mia pausa pranzo preferita è proprio così: godermi il mio soggiorno, che potrebbe anche essere un pelo più ordinato ma sul quale, almeno per oggi, chiuderò un occhio, mangiando qualcosa con calma. Qualcosa non a caso però: non il classico e tremendo pacchetto di crackers mentre si lavora al pc. …

Leggi tutto Il pranzo è servito