Regole ferree e sublimi eccezioni

La regola di usare solo cosmetici bio per la pelle della mia famiglia, prima ancora che mia, è una regola ferrea, anche se autoimposta ma non mi pensa per nulla. Faccio del bene a noi e nel mio piccolo, sento di fare la mia parte per il bene dell’ambiente. In più, questo non è mai stato un punto di arrivo, semmai è stato proprio l’inizio ed è un continuo evolversi verso uno stile di vita sempre più consapevole e sostenibile.

La vita si sa, è fatta di compromessi e a volte di eccezioni però, a mio parere, se eccezione dev’essere che almeno sia sublime!

Siamo fatti di sentimenti e di ispirazioni: il bello o il brutto che ci circondano influenzano il nostro modo di vivere lo rendono piacevole o lo appesantiscono è per quello che bisogna in tutti i modi di circondarsi di cose belle.

Ovviamente non sto parlando di oggetti.

Sto parlando di tutto ciò che riempe gli occhi ed il cuore nel modo giusto.

Anche essere ispirati dal lavoro di qualcun’altro e dalla sua personalità ci fa bene, non vuol dire dover copiare che è la cosa peggiore in assoluto, vuol dire osservare e notare i punti in comune tra noi e gli altri così come i punti di distanza e farne tesoro.

Ecco, Lisa Eldridge, per me è un’enorme fonte di ispirazione. In primo luogo perchè è unica, è originale, non è la fotocopia di nessuno e riesce, con il suo lavoro, a far apparire anche le sue clienti al meglio, nella loro unicità e senza che siano una la copia dell’altra.

Ha un’eleganza naturale, che colpisce e si fa notare perchè è un’eleganza semplice, è vintage e moderna al tempo stesso, è fresca e dinamica, per nulla snob. Guardare i suoi video su You Tube mi rilassa proprio perchè non sono infarciti di urlate banalità ma sono ben costruiti e raffinati anche se mantengono il giusto tono “di chiaccherata”.

Quando ha lanciato i suoi primi prodotti, un paio di inverni fa, ho riflettuto a lungo se cedere ed acquistarne qualcuno perchè, come avrete capito, non si tratta certo di cosmetici ecobio. Lei, che ora è direttore creativo globale per Lancôme, è abbastanza attenta agli inci dei prodotti che usa, soprattutto per la cura della pelle e dei capelli ma per deformazione professionale, non rinuncia alle alte prestazioni dei cosmetici tradizionali.

Alla fine però, vinta dalla curiosità, mi sono convinta e ad ottobre dell’anno scorso ho ordinato alcuni dei suoi rossetti. Inutile dire che non sono per nulla ecobio, inutile anche dire che, però, sono divini!

Il packaging, i colori, la resa e la durata (ahimè!) sono di altissimo livello.

Ecco alcune immagini che ho realizzato apposta non tanto per mostrare i colori ma più che altro per “ambientare” i prodotti.

Nella prima foto, da sinistra a destra, potete vedere Velvet Ribbon: il rosso classico e Hollywoodiano, Velvet Mith: un color bacca superlativo, Skyscraper rose: rosa indiano super saturo, Velvet Blush: nude? carne? bois de rose? nessuno di questi perchè il suo nome è veritiero, è proprio color blush e infatti è perfetto anche sulle guance!

La pochette in velluto con i papaveri e anemoni viola è stata creata in collaborazione con l’artista Jon Jacobsen e per l’abbinamento tra viola e rosso (che io adoro!) avrebbe fatto infuriare la mia professoressa di arte delle scuole medie… che forse di artistico aveva ben poco.

Velvet Ribbon, in particolare mi ha ispirato queste foto, il caso ha voluto che avessi da poco ripreso in mano questo classico di Agatha Christie. La pochette in lino azzurro con profili dorati rimanda proprio alle affascinanti ed esotiche ambientazioni descritte dalla regina del giallo ed il contrasto con il rosso intenso e vibrante del rossetto completa l’insieme.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...