Detersivi: ci servono davvero (tutti)?

In questo post, dal titolo un po’ provocatorio tanto che quel -tutti- tra parentesi non lo volevo nemmeno mettere, volevo riflettere con voi sulla quantità di detersivi che occupano spazio prezioso nelle nostre case; spesso infatti sono del tutto inutili oppure facilmente sostituibili con altre sostanze di uso più o meno comune ma di di certo più economiche e anche ecologiche.
Se non l’avete mai fatto e magari non sapete nemmeno di cosa stia parlando, vi invito a cercare in rete la guida ai detersivi bioallegri, a setacciare il sito in lungo e in largo e a cominciare a sperimentare.
Unknown
Non dite di non avere tempo perché tanto parte della spesa ve la fate arrivare tramite il gas della vostra zona o gli agricoltori locali, spesso cucinate in lavastoviglie, stirate di meno perché siete diventati maghi nello stendere&piegare e se iniziate a comprare meno detersivi (magari prendendoli nelle comode softbox) spenderete ancora meno tempo perché non lo sprecherete davanti allo scaffale  cercando l’anticalcare!
A parte gli scherzi pronti a scoprire quali sono i detersivi non indispensabili?
  • Ammorbidente: da quando lavo i patelli lavabili e non posso metterlo nel loro lavaggio l’ho smesso quasi del tutto. Lo aggiungo ogni tanto agli asciugamani ma per il resto ho notato come non serva poi molto e in caso di acque dure abbia dei validissimi sostituti nell’aceto e nell’acido citrico.
  • Smacchiatore spray: è vero, è comodo ma molto spesso non fa quello che promette, soprattutto sui colletti,  allora meglio ma tanto meglio pretrattare con il sapone di marsiglia che è più efficace, igenizza per davvero e non stressa i tessuti.
  • Anticalcare: Qui il capitolo è ampio, come innumerevoli sono i posti colpiti dal problema ma vi dico solo che limone, aceto e acido citrico sono ottimi anticalcare naturali ovviamente non mescolati insieme ma usati uno alla volta. L’acido citrico in particolare, mischiato a un po’ di detersivo per piatti è un ottimo disincrostante e fa brillare i sanitari come non mai
  • Anitra wc: non sapevo come chiamarlo in altro modo per farvi capire il prodotto ma ricollegandoci al punto qui sopra avrete già capito che non vi serve se in casa tenete dell’ottimo… sempre lui: acido citrico!
  • Brillacciaio: dai non scherziamo, davvero pensate di aver bisogno di un prodotto apposta solo per i fornelli e il lavello (se il vostro è fatto con questo materiale)? Se volete un consiglio io terrei a portata di mano due panni in microfibra, uno per detergere e l’altro per asciugare, usati con poco, ma poco multiuso (meglio se eco, meglio se fatto in casa) faranno splendere le parti in acciaio della vostra cucina.
  • Fornet e simili: ecco un prodotto che non comprerò mai più nemmeno sotto tortura! L’ho usato una volta sola e ho impiegato più tempo a togliere i suoi residui e il suo odoraccio che a pulire il forno. Avrei fatto molto meglio e molto prima se avessi usato acqua calda e aceto oppure acqua calda e bicarbonato! Purtroppo spesso pensiamo ai detersivi in commercio come a qualcosa di miracoloso che usato una volta ogni tanto toglie qualsiasi traccia di sporco – è questo, in fondo, quel che ci dice la pubblicità – ma non è così perché l’unica via è non trascurare il nostro bagno, la nostra cucina i nostri pavimenti etc.
  • Detersivo specifico per i vetri: la risposta è panni in microfibra, acqua calda e aceto.
  • Additivi sbiancanti per il bucato: Il percarbonato è un eccellente sostituto di questi specchietti per le allodole! Gli sbiancanti in commercio sono perlopiù sbiancanti ottici, le dosi consigliate sono esagerate ed essendo in polvere rimangono tra le fibre dei nostri vestiti che, dato l’argomento, spesso sono capi intimi…
Ecco, questi sono i detersivi non indispensabili che mi vengono in mente, se volete segnalatemi i vostri e se, ne avete, qualche ricetta casalinga efficace ed ecologica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...